Analisi di rischio politico

Perché le analisi di rischio politico?

La perdita progressiva di controllo sugli effetti delle decisioni ed iniziative economiche e finanziarie nei confronti dei mercati esteri dovuta alla sempre maggiore complessità delle operazioni internazionali e, in particolare, all'interdipendenza crescente fra le variabili economiche e variabili politiche, nonché al peso sempre maggiore di queste ultime - rende indispensabile ed urgente cercare di valutare, con tecniche scientificamente affidabili, gli effetti negativi,dovuti ad eventi politici, di tali decisioni ed iniziative. Le analisi di rischio politico rispondono a questa preoccupazione e mirano a minimizzare tali effetti.
Decidere in condizioni di incertezza è infatti un compito difficile. Eppure, ciò accade sempre allorché si opera su mercati esteri. Le analisi di rischio Paese non attribuiscono importanza, di solito, al fatto che il sistema politico è l'ambiente mutevole del sistema economico. Le analisi di rischio politico prendono invece in considerazione questo fatto (insieme ai fattori di altra natura), dànno più importanza agli eventi singoli e si interessano degli eventi distributivi (chi vince e chi perde). Talora - ed anche ciò è di indubbia importanza - le analisi di rischio politico possono mettere in evidenza, tramite l'utilizzazione di indicatori politici, certe tendenze ed opportunità di mercato che gli indicatori economici rivelano con maggiore lentezza. In ognuno dei due casi, le analisi di rischio politico mirano ad evidenziare l'importanza che le strutture ed i processi politici hanno sulle grandi decisioni strategiche, anche economiche.